i sensi danno vita alle emozioni ...

le emozioni danno senso alla vita ...

e noi vogliamo risvegliare i tuoi sensi.


Benvenuto

Il Room & Breakfast “Borgo dei Sensi” è un’oasi di pace e tranquillità nella campagna fra le provincie di Ferrara, Bologna e Modena.

Ideale per coppie che desiderano passare qualche momento in intimità, rilassarsi nella piscina e prendere il sole in libertà.

Un piacevole massaggio sarà in grado di stimolare ogni parte del corpo e dello spirito.

Siamo al centro di  numerose città d’arte e tante bellezze della natura circostante e potrete partecipare a numerosi eventi culturali ed enogastronomici.


Borgo dei sensi

Via Ex dogana 131 – Casumaro (Fe) Italy

telefono

Tel.: +39 338 7058606

Tel.: +39 348 7928385

email   info.borgodeisensi@gmail.com

Camere

disponiamo di 3 camere di cui 2 matrimoniali e una doppia.

  • Misteriosa, eterea, affascinante

  • Essenziale, ma prorompente

  • Sensualità di lusso

VALENTINA

Valentina

vale

Camera ispirata al famoso personaggio dei fumetti. Lo spirito di avventura che la contraddistingue è racchiuso nell’arredo e nelle pareti della stanza, facendoti ricordare e riprovare le emozioni di quelle avventure.

Prezzi-Pacchetti

Prezzi delle camere per notte (comprensivi di prima colazione)

Valentina uso singolo        50 euro/notte

Valentina uso doppio         80 euro/notte

Dylan uso singolo               50 euro/notte

Dylan uso doppio                70 euro/notte

Eva uso singolo                    50 euro/notte

Eva uso doppio                    70 euro/notte

 

 

Servizi

 

Dintorni

  • Ferrara

    castello_ferrara

    Una città straordinaria, dove il fascino e l’atmosfera del suo glorioso passato si sono conservati nel tempo in armonia con la vivacità culturale del presente.

    L’UNESCO le ha conferito il titolo di patrimonio mondiale dell’umanità per la prima volta nel 1995 come città del Rinascimento e successivamente, nel 1999, ha ricevuto un ulteriore riconoscimento per il delta del Po e per le Delizie Estensi. Ferrara inoltre è una dei 3 capoluoghi di provincia (assieme a Lucca e Grosseto), il cui centro storico è rimasto quasi completamente circondato dalle mura che, a loro volta, hanno mantenuto pressoché intatto il loro aspetto originario nel corso dei secoli.

    Da visitare:

    – Castello Estense

    – Palazzo dei Diamanti

    – Museo Archeologico Nazionale

    – Casa Romei

    – Palazzo Schifanoia

  • Bologna

    bologna

    Antichissima città universitaria, sede di molti studenti che animano la sua vita culturale e sociale. Nota per le sue torri ed i suoi lunghi portici, ha un centro storico ben conservato tra i più grandi in Italia.

    E ‘ una prestigiosa sede  culturale, economico e politico, e uno dei quartieri fieristici più avanzati in Europa. Nel 2000 è stata “Capitale europea della cultura” e dal 2006 “Città della Musica” dall’UNESCO. La città di Bologna è stata selezionata per partecipare al World Expo 2010 di Shanghai insieme ad altre quaranta città del mondo.

    Innumerevoli sono basiliche, chiese, piazze, musei, aziende internazionali (Ducati, Lamborghini), e luoghi vicini dove è possibile gustare le delizie culinarie.

  • S. Agostino

    agostino

     

    Il Bosco della Panfilia è una rara foresta planiziale situata in Emilia-Romagna e più precisamente nel comune di Sant’Agostino, al confine tra le province di Ferrara e Bologna, in un’ampia ansa golenale lungo la sponda sinistra del fiume Reno. Ha una estensione di 81 ettari così suddivisi: 50 sono di bosco naturale, 28 di rimboschimenti con specie autoctone effettuati a partire dai primi anni ‘80 e 3 ettari di stradoni e fossi di sgrondo. È delimitato ad ovest dal Cavo Napoleonico, a nord dall’abitato di Sant’Agostino, a est dalle campagne di Poggio Renatico e a sud dall’alveo del Reno (che divide le province di Ferrara e Bologna). Il Canale Emiliano Romagnolo sottopassa il lembo est del bosco e lo stesso fiume.

Testimonianze

Back to top
  • “Cu ridens tibique sea, nec ut purto alterum molestie, ei vix. Ex vis agam inimicus ocurreret, te feugiat consequuntur mea”.

     

    by

Eventi

LOCANDINA

Venerdi 4 Settembre 2015 ore 21

Giuliano Monari, Grazia Scanavini e Roberta Baruffaldi presentano

“La Ragione dei sensi”

evento_libro

 

Una donna, una moglie, un’amante.

Imparare a vivere le proprie sensazioni è una strada ricca di luci e ombre

La vita ha concesso molto ad Anna: una naturale eleganza, un lavoro che le piace, un marito dolce e affettuoso, un bel bambino. Si potrebbe dire che abbia tutto. Ma forse non è così, se una sera senza nemmeno farci troppo caso si ritrova a parlare con uno sconosciuto in una chat erotica. Lui si chiama Stefano ed entra nella vita di Anna come una strana onda di desiderio, calda e impetuosa, tutta però vissuta da lontano, per email, via sms, nell’immaginazione, anche la più sfrenata… Può una passione così travolgente esigere uno sbocco «nella vita reale»? Può un sogno bussare alla porta di una camera d’albergo, in una notte solitaria? O forse è meglio che resti tale?

Vincitore del Premio Fiuggi per il Miglior romanzo erotico italiano, il romanzo di Grazia Scanavini esplora, senza eccessi né volgarità, il vasto e misterioso territorio dell’eros di una donna in sintonia con se stessa e capace di ascoltare prima di tutto la «ragione dei sensi».

Siete tutti invitati